INGEGNERIA PER L'AMBIENTE E IL TERRITORIO - L

ENVIRONMENTAL AND LAND ENGINEERING – BSc degree

L’ingegnere/a per l’Ambiente e il Territorio ha un profilo di marcata trasversalità e versatilità.

La complessità dei temi ambientali richiede solide conoscenze di base, competenze multidisciplinari e propensione all’innovazione. L’ingegnere/a per l’Ambiente e il Territorio padroneggia gli aspetti tecnico-scientifici relativi all’interazione dell’uomo con terra, acqua, atmosfera e biosfera e progetta processi e soluzioni per un’interazione sostenibile uomo-ambiente. L’ingegnere/a per l’Ambiente e il Territorio ha un’ampia visione e comprensione delle problematiche complesse legate ai temi ambientali e un’alta flessibilità nel mondo del lavoro, che si presenta in forte evoluzione.

Gli sbocchi occupazionali e professionali dei laureati e delle laureate in Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio sono in forte crescita e riguardano ruoli tecnici relativi alla gestione ambientale dei processi produttivi delle aziende, all’adeguamento dei processi alle normative e alle policy ambientali in continua evoluzione per le imprese e gli enti pubblici, alla governance del territorio. La maggior parte dei laureati e delle laureate prosegue gli studi in un percorso di laurea magistrale, ma anche per l’ingegnere/a di primo livello vi sono sbocchi occupazionali relativi alle aziende manifatturiere e dei servizi, agli enti pubblici di governo e gestione del territorio, alle società di consulenza tecnica e di gestione.

Il corso di laurea forma ingegneri e ingegneri per l’ambiente e il territorio che potranno collaborare a:

  • Comprendere ed interpretare fenomeni ambientali complessi di inquinamento o interazione antropica: aspetti chimici, chimico-fIsici, biologici ed ecologici.
  • Definire e sviluppare progetti di base dei sistemi di disinquinamento in correnti liquide, gassose e nelle matrici solide.
  • Individuare le soluzioni di rigenerazione di un sistema economico garantendone la sua ecostenibilità.
  • Analizzare i fenomeni naturali e i rischi ad essi connessi.

Environmental and Land Engineers stand for a strong cross-curricular culture and skillfulness.

The complexity of environmental aspects requires solid fundamental knowledge, multidisciplinary skills and attitude toward innovation. Environmental and Land Engineers master scientific and technical aspects relevant to the interaction of human activities with earth, water, atmosphere and biosphere. They design processes and solutions for a sustainable relationship between mankind and environment. Environmental and Land Engineers have a broad vision and understanding of complex problems relevant to environmental aspects and a high rate of flexibility in a job market that is both dynamic and in constant change.

Job opportunities for Environmental and Land Engineers are in rapid growth and concern technical roles in the environmental management of productive processes, compliance of companies and public bodies to continuously evolving regulations and policies, and environmental and territorial governance. Despite most of our graduates continue their studies enrolling in a Master’s degree programme, they can decide to embark on a professional career right after graduation, thanks to job opportunities offered by manufacturing and service companies, public bodies and administrations, technical and management consultancies.

The Bachelor programme trains environmental engineers who can contribute to:

  • understand and interpret complex environmental phenomena of pollution or anthropic interaction: chemical, chemical-physical, biological and ecological aspects;
  • define and develop basic projects for systems of pollution treatment and reclamation in liquid and gaseous streams and in solid matrices.
  • identify solutions for the regeneration of an economic system ensuring its eco-sustainability;
  • analyse natural phenomena and related risks.

Ingegneria per l'ambiente e il territorio

25 maggio 2020

Ingegneria per l'ambiente e il territorio

26 maggio 2020

Appuntamenti aggiuntivi / Additional appointments