INGEGNERIA PER L’AMBIENTE E IL TERRITORIO - LM

ENVIRONMENTAL AND LAND

ENGINEERING – MSc degree

La figura fortemente multidisciplinare e trasversale dell’ingegnere/a per l’Ambiente e il Territorio si basa su una solida conoscenza ingegneristica di base e una forte capacità progettuale. Le sue competenze consentono di progettare e gestire in modo innovativo processi ambientali ed opere nel rispetto della salute, della sicurezza e della sostenibilità.

Il corso di studi è organizzato su 4 orientamenti di cui due interamente in lingua inglese, che preparano a:

  • Tutela ambientale: progettare e realizzare interventi tecnici e tecnologici di tutela ambientale nelle attività antropiche, anche in presenza di eventi incidentali; progettare e realizzare interventi per il recupero dei siti inquinati; pianificare e gestire le attività produttive in modo compatibile con l’ambiente.
  • Rischi naturali e protezione civile: identificare le aree a rischio di alluvioni, frane, terremoti, cedimenti del suolo e le condizioni predisponenti a tali eventi; progettare, realizzare e monitorare gli interventi per la prevenzione e gestione dei rischi naturali; redigere piani di emergenza.
  • Geo-Engineering (ENG): progettare, realizzare e gestire in qualità gli interventi relativi alle infrastrutture strategiche e gli aspetti tecnici e tecnologici di ingegneria legati alla stabilità di versanti naturali e di opere di geoingegneria superficiali e in sotterraneo; pianificare e gestire in sicurezza grandi cantieri.
  • Climate Change (ENG): conoscere le politiche e le linee guida internazionali; modellizzare i sistemi climatici e la loro interazione con i sistemi antropici; progettare e gestire gli interventi tecnologici per la mitigazione dei cambiamenti climatici; pianificare strategie di adattamento; progettare, realizzare e monitorare gli interventi per la gestione di eventi naturali e scarsità di risorse.

Gli sbocchi occupazionali e professionali dei laureati e delle laureate magistrali in Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio sono in forte crescita e sono relativi alle aziende manifatturiere e dei servizi, agli enti pubblici di governo e gestione del territorio, alle società di consulenza direzionale e tecnica. Gli ingegneri magistrali per l’Ambiente e il Territorio si occupano di progettazione, pianificazione, gestione e controllo dei processi produttivi sostenibili, di implementazione di policy e normative, di progettazione e gestione di opere, di impianti e di sistemi ambientali, di direzione di cantieri e di lavori di realizzazione di opere e interventi che interagiscono con il territorio, di ricerca scientifica.

Thanks to a strong multidisciplinary and horizontal curriculum, Environmental and Land Engineers stand for a solid basic engineering knowledge and good project design skills. They have the competences to design and manage environmental processes and works in an innovative way, in compliance with health, safety and sustainability concerns.

The programme includes four tracks, two of which entirely provided in English, that train to:

  • Environmental protection: design and implement technical and technological solutions for environmental protection in anthropic activities, even in case of accidents; design and implement solutions for remediation of polluted sites and plan and manage production activities in an environmentally sustainable way.
  • Natural risks and civil protection: identify areas at risk of floods, landslides, earthquakes, soil subsidence and spot conditions underlying such extreme events; plan, implement and monitor interventions to prevent and manage natural risks. Set up of emergency and civil protection plans.
  • Geo-Engineering (ENG): design, plan and manage construction and maintenance of strategic infrastructures and other interventions that interfere with underground and surface geological environment; manage and direct works and construction sites in a safe and sustainable way.
  • Climate Change (ENG): understand and model climate systems and their interaction with human systems; know international policies and guidelines; plan and manage technological interventions for climate change mitigation; plan adaptation strategies, design, implement and monitor interventions to manage natural events and resource scarcity.

Job opportunities for Environmental and Land Engineers face a rapid growth and mainly come from manufacturing and service companies, public bodies and agencies, technical and management consultancies. They plan, design, manage and control sustainable productive processes; they implement policies and regulations; they design infrastructures, plants and environmental systems; they manage construction sites and works for infrastructures and interventions affecting the territory; they implement scientific research activities.

Ingegneria per l'ambiente e il territorio / Environmental and land engineering

28 maggio 2020

Ingegneria per l'ambiente e il territorio / Environmental and land engineering

28 maggio 2020

Appuntamenti aggiuntivi / Additional appointments