INGEGNERIA CHIMICA E DEI PROCESSI

SOSTENIBILI – LM

CHEMICAL AND SUSTAINABLE PROCESSES ENGINEERING – MSc degree

Il corso di Laurea è il naturale proseguimento del percorso triennale in Ingegneria Chimica e Alimentare ma può essere scelto anche se in possesso di titoli di studio di primo livello da corsi affini. Il percorso forma professionisti in grado di produrre e gestire l’innovazione tecnologica nell’industria di processo (in particolare nei settori chimico, farmaceutico, ambientale, energetico, biotecnologico, alimentare e dei nuovi materiali). Sono tre gli orientamenti: “Biotecnologico-alimentare” che approfondisce conoscenze di biologia, biochimica e anche di processi legati all’industria alimentare, “Progettazione e sviluppo di processo” che approfondisce i processi chimici legati alle tematiche di progettazione e sviluppo di processi innovativi e “Sostenibilità di processi e prodotti nell’industria chimica” che approfondisce la sostenibilità e l’analisi del ciclo di vita dei processi e dei prodotti chimici.Gli sbocchi professionali sono in prevalenza in posizioni di responsabilità nell’ambito dei settori chimico, petrolchimico, alimentare, farmaceutico e cosmetico; nei laboratori industriali e nelle strutture tecniche della pubblica amministrazione.

Il corso di Laurea forma un ingegnere chimico e dei processi sostenibili con i seguenti profili professionali:

  • INGEGNERE DI PROCESSO
  • PROGETTISTA
  • INGEGNERE QHSE (QUALITÀ, SALUTE, SICUREZZA, AMBIENTE)
  • INGEGNERE DI RICERCA E SVILUPPO (RICERCATORE INDUSTRIALE)
  • RESPONSABILE DI LABORATORIO
  • ESPERTO TECNICO-COMMERCIALE
  • LIBERO PROFESSIONISTA

L’elevato livello di cultura tecnica e scientifica acquisita consente anche l’approfondimento delle conoscenze acquisite con master di II livello o corsi di dottorato offerti dall’Ateneo, per coloro che hanno forte vocazione per l’attività di ricerca.

The MSc degree is the natural continuation of the three-year course in Chemistry and Food Engineering but it can also be chosen if holding first-level qualifications from related degree programs. The program trains engineers capable of producing and managing technological innovation in the processing industry (especially in the chemical, pharmaceutical, environmental, energy, biotechnology, food and new materials industries). There are three orientations: “Biotechnology and food” which is focused on the knowledge of biology, biochemistry and also food industry processes; “Design and process development” which explores the chemical processes related to issues of design and development of innovative processes; and “Sustainability of processes and products in the chemical industry” which is focused on the sustainability and analysis of the life cycle of processes and chemical products. Job opportunities are mainly in positions of responsibility in industries such as the chemical, petrochemical, food, pharmaceutical; in industrial laboratories and in the technical departments of public administration.
The degree program trains chemical and sustainable processing engineers to fit the following professional profiles:

  • PROCESS ENGINEER
  • DESIGNER
  • QHSE ENGINEER (QUALITY, HEALTH, SAFETY, ENVIRONMENT)
  • R&D ENGINEER (INDUSTRIAL RESEARCHER)
  • LABORATORY MANAGER
  • EXPERT SALES ENGINEER
  • PROFESSIONAL CONSULTANT

The high level of technical and scientific knowledge allows for immediate working opportunities or the pursuit of further knowledge with a II level Master or a PhD program offered by Politecnico, for those who have a strong research activity vocation.

Ingegneria chimica e dei processi sostenibili

28 maggio 2020

Ingegneria chimica e dei processi sostenibili

29 maggio 2020